LA TWITTER POESIA di @Thea72040431

Il suo nome su Twitter è Thea. A suon di 140 caratteri ci racconta storie che non vorremmo finissero mai. Nell’era dei social, dove un qualsivoglia pensiero dev’essere espresso nelle minima forma, Thea spezza le barriere. Scrive mini-romanzi, che di mini hanno solo il conteggio dei caratteri, di cui lei batte il record.
“Non bisogna capire, non bisogna stupirsi, ma comprendere e finalmente abbracciare la vita.”, questa è la sua BIO su Twitter, segno della sua acuta capacità di osservazione del reale che riesce a far emergere nella sue mini-storie. Per conoscerla un pò meglio, le abbiamo fatto qualche domanda.

Alla domanda di Tregua Libresca: “Thea, o almeno così ti chiamiamo dal tuo nome su Twitter. Quindi come ti chiami? Anche se non si chiede l’età a una signora, all’incirca quanti anni hai?”
Thea risponde: “47.”

TL: “Niente nome Thea? o è il tuo vero nome?”
Thea: “È un nomignolo dato da un amico. Thea significa dea in greco.”

TL: “Questa predilezione per il greco deriva dai tuoi studi o una passione personale?”
Thea: “Piccola passione, non ho mai studiato il greco, ma avrei voluto invece. Da adolescente ho letto molto il latino”

TL: “Come sei approdata alla scrittura? Cosa ti ha spinto in questo mondo?”
Thea: “Da piccola leggevo per una signora anziana, di tutto. Ecco il latino. Anna Karenina, Guerra e Pace, libri che in genere si studiano o si leggono in età adulta. La scrittura fu una conseguenza. Più leggevo più sentivo la necessità di scrivere. Tutt’ora è così.”

TL: “I tuoi mini-romanzi hanno un grande senso di realtà, riesci a far trasparire il reale e nel contempo ad essere molto romantica. Sono storie personali o che vedi vivere negli altri?”
Thea: “È la mia vita un po’ romanzata.”

TL: “Raccontaci da dove nasce l’idea di scrivere mini-romanzi.”
Thea: “Non volendo più scrivere poesie ho deciso di raccontare il mio presente e il mio probabile futuro. Ecco i piccoli romanzi.”

TL: “Se posso, da cosa nasce questo allontanamento dalla poesia?”
Thea: “No, non mi sono allontanata. Ad un certo punto ho sentito il desiderio di scrivere qualcosa di più lungo che descrivesse meglio le mie sensazioni. Un giorno ho iniziato a scrivere, doveva essere una poesia, poi è diventato un romanzo. Adesso non riesco più a fermarmi le parole sono inarrestabili.”

TL: “Quindi presto il tuo mini-romanzo diventerà un romanzo a tutto tondo?”
Thea: “Ancora ce ne vuole, siamo agli inizi.”

TL: “Cosa ti aspetti dal futuro?”
Thea: “Che mi dia le stesse cose che mi stà dando il presente.”

Non perdete il seguito o i seguiti sul canale twitter di Thea. Siamo sicuri che questi tweet sono solo un estratto di un’opera più grande che presto le vedremo scrivere. Augurandole buona fortuna, vi invitiamo a seguirla qui.
Buona lettura!

Distinti saluti,
Tregua Libresca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...